• Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti etero

A Bari che affari

Ero in gita a Bari e cercavo preliminari


le ragazze meridionali sono come quelle di Bali


calde more adatte per fare l'amore


nella piazza principale la vedo arrivare


alta bella anche un pò pazzerella


si avvicina e mi sussurra con la sua vocina


ciao bel ragazzo sai che hai un bel mazzo?!


la guardo un pò basito intanto che mi succhio il dito


la testa mi son montato e di colpo mi ha smontato


no dai scherzo mi diceva con quella voce che istigava


per caso hai da accendere? Se no l'accendino devo andare a prendere!


con disinvoltura lo estraggo con molta cura


poi gli chiedo se per caso ha un'estintore sotto al naso


ora è lei che mi guarda alluccinata come se avessi detto una una baggianata


ho un fuoco da spegnere gli sussurro con voce delicata come il burro


una volta rotto il ghiaccio la prima mossa bisogna che faccio


la invito a bere un mojto


lei annuisce e mi stupisce


dopo un'ora è già li che mi assapora


un pompino perfetto non l'avrei mai detto


con tanta passione e molta sottomissione crea un'atmosfera di eccitazione


poi tocca a me e di lingue ne volevo tre


mi tiene la testa ma gli voglio far la festa


arriva il momento e lo prende tutto dentro


mi faceva impazzire e non era un modo di dire


alla fine della vacanza non ne avevo mai abbastanza


poi col tempo ci siamo sposati e siamo ancore due assatanati.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!